Un progetto di solidarietà tra i banchi di scuola

Un quaderno per ricostruire aiuta a non dimenticare attraverso un progetto prezioso e tempestivo una tragedia senza eguali che ha coinvolto il Veneto nell’autunno scorso.
A fine ottobre 2018, un uragano ha coinvolto le zone alpine del bellunese realizzando danni su 100 mila ettari di bosco di cui 28 mila rasi al suolo.
I danni della tempesta di vento e pioggia durata alcune ore hanno coinvolto le zone tra Asiago e Cortina, dall’Altopiano di Asiago fino alla zona dell’Ampazzo.
Centinaia di migliaia gli alberi divelti, parti di bosco addirittura scomparse.

Per fronteggiare le devastazioni provocate dall’ondata di maltempo che ha colpito il Veneto, la Fondazione Alberto Peruzzo, insieme alla collaborazione della Regione Veneto, promuove Un quaderno per ricostruire, un progetto di solidarietà che coinvolge direttamente le scuole elementari venete, terreno fertile per promuovere l’autenticità della regione sensibilizzando nei confronti di un’emergenza ambientale quanto sociale.

L’obiettivo del progetto è lo sviluppo di iniziative di educazione ambientale attraverso le giovani generazioni, infondendo comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto dell’ambiente. L’iniziativa promossa dalla Fondazione è svolta a titolo gratuito.
220.000 di quaderni a quadretti in carta riciclata – realizzati dalle Peruzzo Industrie Grafiche – saranno distribuiti a tutte le scuole elementari statali e paritarie venete e potranno essere utilizzati per svolgere i consueti esercizi o per prendere appunti. All’interno gli alunni troveranno un inserto in cui potranno apportare, con un disegno o una poesia, la loro personale riflessione sul tema ambientale.

Si richiede un’attiva collaborazione da parte degli insegnanti come anche dei genitori degli alunni, affinché si possa divulgare e promuove cooperativamente il progetto.

Sostenere il progetto e per partecipare al concorso è molto semplice!
Una volta ritirati i quaderni (trovate le modalità e i luoghi di ritiro in questo link >>) , i bambini saranno chiamati a realizzare il loro elaborato – un semplice disegno oppure una poesia – che potrà essere caricato online attraverso il form in homepage oppure spedito all’indirizzo postale che trovano all’interno del modulo:

Fondazione Alberto Peruzzo
“Un quaderno per ricostruire”
c/o Peruzzo Industrie Grafiche
Via Marco Polo 10
35035 Mestrino (PD)

***

La data per la consegna finale degli elaborati sarà posticipata al 31 ottobre 2019.
E’ gradita la pubblicazione degli elaborati attraverso i profili social personali dei tutori o di chi detiene la potestà del minore partecipante, aggiungendo il tag @unquadernoperricostruire e l’hashtag #UnQuadernoPerRicostruire .

Potete seguire il progetto sui nostri profili social

FB @unquadernoperricostruire
IG @unquadernoperricostruire

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp